Diciottesima assemblea provinciale di Confapi Industria Piacenza

 

Nella meravigliosa cornice dell’ex chiesa di Sant’Agostino, durante la diciottesima assemblea provinciale di Confapi Industria Piacenza si sono trattate diverse tematiche: dal periodo difficile caratterizzato dalla coda pandemiaca, allo scoppio della guerra in Ucraina che ha comportato un aumento del costo delle materie prime, passando per i disagi causati dall’emergenza siccità. Giacomo Ponginibbi, presidente di Confapi Piacenza l’ha definita una “tempesta perfetta” nella quale però gli imprenditori e le attività piacentina hanno saputo navigare, riuscendo comunque a raggiungere traguardi importanti.

“L’anno si è aperto con una serie di criticità importati, sarà importante vedere cosa succede sul tema del conflitto bellico, in primis dal punto di vista umanitario e in secondo luogo per il futuro dell’industria- le parole di Ponginibbi -. Il 2021, invece, si è chiuso bene perché gran parte delle aziende sono riuscire a recuperare il gap accumulato nel 2020 a causa della pandemia da Covid”.

Il presidente di Confapi, durante l’assemblea, ha annunciato anche che la confederazione pè pronta a inaugurare una nuova sede: “Dopo il buon lavoro svolto in questi anni, per cui ringrazio il past president Cristian Camisa – le sue parole – l’associazione ha raggiunto una dimensione di imprese associate e di servizi offerti tali per cui siamo felici di annunciare che avremo una nuova casa moderna e più spaziosa”.

Confapi nell’ultimo periodo ha investito nelle nuove tecnologie e nella formazione. Il direttore Andrea Paparo durante la serata ha tracciato le attività svolte nel corso del 2021 e per i primi sei mesi del 2022. “Siamo una realtà sana e in crescita. Il nostro fiore all’occhiello è il numero e la qualità dei servizi rivolti alle aziende”. L’associazione risulta quindi in crescita: solo nel 2021 ha infatti formato più di 2100 persone.

Durante la serata inoltre, il nostro presidente Pietro Ercini ha consegnato il premio "industria innovativa ed in crescita" all'impresa Piacentina G20engineering e KleineKessel S.r.l.

www.liberta.it
consulta l'articolo online